operazione nel cremonese 

Argille sequestrate, la Recuperi Industriali: tutto lecito

La Procura di Cremona ha posto sotto sequestro cautelativo 20mila tonnellate di materiale argilloso ritenendole rifiuti a Castelleone. Per la ditta di Carbonara si tratta di prodtti leciti