La storia di un ragazzo straordinario: straniero a Cuba e poi clandestino in Florida

Sette anni a Bozzolo. Ora Kenny si dedica alle neuroscienze negli Stati Uniti

di Attilio Pedretti

Con la mamma cubana e suo marito bozzolese è stato straniero nella sua Cuba e poi clandestino in Florida dove grazie alla preparazione scolastica acquisita a Bozzolo è diventato cittadino statunitense con la sua famiglia. Adesso studia regolarmente Neuroscienze all'Emory University ad Atlanta in Georgia dove ha pubblicato un suo lavoro sul Parkinson e si prepara per la laurea nel 2019