calcio azzurri

Jorginho perno della nuova Nazionale, Zarattoni e Valigi i primi a scoprirlo

di Alberto Sogliani

Il responsabile vivaio dell’Acm e l’ex mister lo hanno fatto debuttare: «Già da ragazzino aveva un senso tattico unico»